INCROCI DI GUSTI – Tre Bicchieri e Gescar in un viaggio di sapori. La feta e l’anguria diventano frizzanti e la scorza di parmigiano viene fritta

Pollena Trocchia (Napoli) – Due belle realtà che si incrociano e come se stessero in una cucina di casa mettono assieme le eccellenze del vino targati Tre Bicchieri, la piccola bella e fornitissima enoteca di Pollena Trocchia da poco aperta dall’artista Giacomo Gallo e dal papà Vincenzo e le sperimentazioni di gusto di Rosario Falanga, assieme ai fratelli titolare del Gruppo Gescar. Giunge alla seconda tappa l’incrocio tra vini e formaggi e salumi che questa volta Rosario Falanga, di ritorno dal Cibus di Parma ha sapientemente mischiato al sapore dell’anguria che con la feta greca riesce addirittura a creare un effetto frizzante al palato, al melone e dentro panini agli spinaci fatti in house nelle cucine del bel supermercato di Ercolano, con scorza di parmigiano fritta, mortadella di primissima qualità e una sfiziosissima cipolla di Tropea col miele.

Il tutto alternato da ottime bottiglie di Vermentino di Gallura targato Jerman Shardonny, San Giovese dell’azienda San Leonino e per finire, si fa per dire un amaro al carciofo e alle scorze di arancia targate Amacardo che mister Vincenzo Gallo ha sapientemente selezionato tra le sue 120 etichette dell’enoteca vesuviana.

 

No Comments Yet

Comments are closed