Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.gustocampania.it/home/gustocampania/wp-includes/class-wp-hook.php on line 308

Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.gustocampania.it/home/gustocampania/wp-includes/class-wp-hook.php on line 308
Tutto il Vesuvio racchiuso in una sera - GustoCampania.it
Take a fresh look at your lifestyle.

Tutto il Vesuvio racchiuso in una sera

“VulcanicAIS” da qualche anno di prefigge la promozione e la valorizzazione del territorio, che è riuscito nel tempo a costruire una propria identità, simile ma anche differente rispetto a quella di Napoli. Non solo Parco Nazionale del Vesuvio, città riemerse dopo duemila anni, borghi e antiche ville: in questo angolo della Campania emergono storie di artigiani, viticultori, cuochi e artisti che conservano i segreti del passato ma guardano anche in avanti, oltre i confini nazionali, per presentare i frutti e la passione per la propria terra. Made in Vesuvio può diventare un brand o comunque un sistema vincente. L’occasione di Villa Signorini accende i riflettori sulle eccellenze enogastronomiche e agroalimentari vesuviane. Le aziende che parteciperanno saranno protagoniste con numerose degustazioni e banchi d’assaggio, cooking show a cura di chef e maestri pizzaioli, percorsi sensoriali guidati e presentazione di birre, mieli, dolci e altre delizie tipiche locali. Non possono mancare i vini, provenienti dalle migliori cantine della zona e presentati dai sommelier dell’AIS Vesuvio. 

- la tua Pubblicità qui -

Curiosi, appassionati e semplici visitatori potranno comunicare direttamente con i protagonisti presenti, e ascoltare le loro storie. Come quella di Enrico, che, “per stanchezza” ha rischiato di spezzare la tradizione agricola di famiglia a Somma Vesuviana. Orgoglio, passione e tanta ricerca lo hanno spinto in avanti fino a rilanciare una vigna di 5.000 mq. da cui si produce il bianco dal vitigno Caprettone (nel 2020 la prima etichetta DOC “Apotheke”). Oppure come la storia di Domenico Iavarone, giovane chef del José Restaurant di Torre del Greco, 1 stella Michelin, che, in una dimora settecentesca, offre una cucina diretta, calorosa, accogliente che sorprende i gourmet provenienti non solo dalla regione. Legato profondamente alle sue radici, Iavarone utilizza le materie prime del territorio ed è attento ricercatore di prodotti genuini e di qualità che riesce a fondere con creatività e ottima tecnica.

Altro talento Made in Vesuvio da “visitare” è il giovane chef Raffaele Dell’Aria (in foto) di Litho55, ristorante e cocktail bar in una dimora storica sul mare a Portici. Un unico indirizzo dove vivere più esperienze gastronomiche: la cucina, mediterranea e con vista.

Le esperienze gustative di VulcanicAIS 2023 saranno accompagnate dalle melodie e armonie del pianista Fabrizio Mocata, nonché dal fumo lento del Club amici del Toscano. Grande merito va all’organizzatore dell’evento Ernesto Lamatta, che crede fortemente nel progetto di valorizzare la cultura, le tradizioni e le eccellenze dell’enogastronomia vesuviana.

VULCANICAIS 2023 – DEGUSTANDO IL VESUVIO VENERDÌ 9 GIUGNO – START 20:00

Villa Signorini Events & Hotel – Via Roma 43, Ercolano (NA)

Ticket d’ingresso € 20,00

Tel. 081 777 6423

Mail: vesuvio@aiscampania.it

I commenti sono chiusi.