Take a fresh look at your lifestyle.

VIAGGI DI GUSTO di Gianluigi Carlino. Azienda Il Cancelliere (Avellino)

1


Il tempo che fu. Questa è la prima sensazione che si avverte inerpicandosi sui colli di Montemarano per raggiungere l’azienda del Cancelliere. Orologi fermi, ritmi cadenzati dalla natura, genuinità e semplicità della gente vera che non può non produrre un vino territoriale e di carattere. La tempra della gente di queste parte incredibilmente si rispecchia nel loro vino. L’aglianico montemaranese è forse il più schietto, il più rappresentativo della tipologia; rude,forte,vigoroso,oserei dire muscolare, ha bisogno di tempo per essere apprezzato e capito, ma una volta amato non lo si lascia più.
Il Cancelliere è una ditta relativamente giovane, con alla guida un vecchio innamorato delle vigne come Soccorso e due splendide donne, nuora e figlia che seguono il ritmo della vigna e della cantina con grande passione. Il risultato è oggi rappresentato da i due grandi cru aziendali, il Taurasi NERO NE’ 2006 (AA) un vino tosto, alcolico, possente, che dopo un’ora dall’apertura sprigiona tutta la sua piacevolezza e la sua splendida austerità. L’altro cru aziendale è il GIOVIANO (☺) più elegante e di certo meno vigoroso, ma incredibilmente amabile e di buonissima qualità. Interessanti anche il Passito di Aglianico ed il Ripassito, fresca esperienza della cantina del Cancelliere. Prezzi decisamente onesti e competitivi rapportati ad una qualità notevole.

Azienda IL CANCELLIERE sede Montemarano (AV) Contrada Iampenne tel 0827/63557 www.ilcancelliere.it mail info@ilcancelliere.it
Azienda di 7 ha vitati per complessive 19.000 bottiglie circa

Legenda
AAA vini eccellenti o prodotti eccellenti
AA vini ottimi che esaltano il territorio, idem per il cibo
A vini interessanti
Θ simbolo che definisce un vino o un prodotto genuino
☺ ottimo rapporto qualità/prezzo

Foto e testo di
GIANLUIGI CARLINO

- Pubblicità -

1 Commento
  1. […] jQuery("#errors*").hide(); window.location= data.themeInternalUrl; } }); } https://www.gustocampania.it – Today, 4:05 […]

Lascia una risposta