CANTINA MONTESOMMAVESUVIO nasce lo spumante metodo classico di Catalanesca “Innaturale”  

CANTINA MONTESOMMAVESUVIO nasce lo spumante metodo classico di Catalanesca “Innaturale”

L’azienda Montesommavesuvio nasce nel 2000 nel comune di Pollena Trocchia in provincia di Napoli all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio.

 Il prof. Giuseppe Campanile, ex insegnante e perito agrario acquisisce e recupera alcuni terreni abbandonati del suo territorio con l’idea dare nuovo impulso alle coltivazioni tipiche locali. Con il supporto e la passione del figlio Nicola Campanile  l’azienda si specializza negli anni nella coltivazione e la trasformazione  dei vitigni autoctoni locali tra cui la Catalanesca.
 
Le vigne di proprietà attuali sono circa  4,5 Ha tutte con esposizione a Sud-Ovest con altitudini che arrivano fino a 400 mt sul livello del mare e sono coltivate sui tipici terreni vulcanici di origine  lavico-sabbiosa derivanti dalle eruzioni  che hanno interessato questo versante fino al 79 d.c. L’azienda produce con uve di proprietà  Lacryma Christi bianco e rosso, Falanghina e Catalanesca.
 
Dal 2015 grazie al lavoro di studio e ricerca di Nicola inizia la produzione di un metodo classico con uve Catalanesca denominato CATALA 36 brut affinato 36 mesi sui lieviti.
 
Le poche bottiglie vanno subito a ruba e ad oggi le poco più di 4000 bottiglie prodotte sono sempre più rare da reperire sul mercato.
 
L’anno scorso  è iniziato  un nuovo progetto che ha portato alla creazione di metodo classico di Catalanesca prodotto con lieviti indigeni battezzato “Innaturale” che uscirà sul mercato nei prossimi mesi.
 
La scelta di puntare sulla produzione di spumanti metodo classico con l’uva Catalanesca è stata una sfida vincente. Il CATALA 36 ha già ricevuto alcuni importanti  attestati e riconoscimenti di qualità in Italia ed anche all’estero.
 
Le prime bottiglie del nuovo spumante “Innaturale” riposano in cantina in attesa dei pochi fortunati che riusciranno a provarle appena saranno messe sul mercato.
info & contatti

 

Pasquale Brillante

Sommelier & Barman Giornalista

No Comments Yet

Comments are closed