Febbre da Mondiali con i grandi bianchi campani, tutti pronti?


Din don, din don, manca poco per l’euforia collettiva, per le riunioni del tipo “tanto tutto è un pretesto”. E quale migliore pretesto dei mundial do brazil per stappare le meravigliose delizie bianche della nostra regione? Sul fronte dei bianchi non temiamo confronti, e così potremmo sbizzarcirci come meglio crediamo: Noi vi proponiamo questo giochino sfizioso, abbinamento nazionale di calcio/vino, e non sempre i soliti nomi!
ITALIA = un vino che ci rappresenta durante la gara, quale migliore bottiglia? A JASTEMM’ Falanghina di CANLIBERO
SPAGNA = lancia in resta:DON CHISCIOTTE 2011, Pierluigi Zampaglione
BRASILE = classe e samba, CRUNA DELAGO Falanghina 2011 (my favourite white wine in Campania) LA SIBILLA
ARGENTINA = gringos, GRECO MUSC’ 2007, LONARDO
INGHILTERRA = god save the wine, QUARTARA fiano LUNAROSSA
OLANDA
= scioltezza e classe FIANO IGT 2012 Particella 928, Cantina del Barone
URUGUAY = nostalgia e futbol, GRECO 2003, PIETRACUPA
CROAZIA = colpi di genio, T’ARA,RA Greco IGT, CANTINA GIARDINO
SLOVENIA = una nazionale frizzante, Falanghina SOLFREE 2013 TORRE DEL PAGUS
GHANA
= potenza allegria GRECO DI TUFO Vigna Cicogna 2012, Benito FERRARA
COSTA D’AVORIO = grazia e potenza, FIANO di AVELLINO 2009, ROCCA DEL PRINCIPE
GERMANIA = muscoli GRECO DI TUFO Torrefavali 2012, Cantina dell’Angelo
FRANCIA = calcio champagne e allora, CAPRETT’ONE 2013 CASA SETARO
BELGIO = il loro miglior rappresentante in italia: Fiano Vigna della Congregazione 2010, VILLA DIAMANTE
GRECIA = outsider, MARESA 2011 falanghina MASSERIA STARNALI
PORTOGALLO = freschezza, FALANGHINA 2010 CONTRADA SALANDRA
GIAPPONE = sol levante con FIANO di AVELLINO 2012, NICOLA ROMANO
ALGERIA = imprevedibili e nervosi, MONACI Falanghina, CANTINA MORONE
CILE = la vera sorpresa? DON FERDINANDO Spumante chardonnay, Azienda TAFFURI POCHAIN
CAMERUN = i leoni d’africa, PALLAGRELLO Bianco 2011 , CRAPA RECCIA
COLOMBIA = pantere nere, AORIVOLA Falanghina 2012, I CACCIAGALLI

Buone bevute mundial a tutti, se poi i vini non vi sono piaciuti sapete con chi prendervela.

Gianluigi Carlino

No Comments Yet

Comments are closed