Il pesce azzurro va in collina

La rivincita del pesce azzurro.

Storicamente considerato come un alimento povero, negli ultimi tempi viene visto come un rimedio contro il colesterolo e i radicali liberi, garanzia di una leggerezza che non va a discapito del gusto.

È questa la filosofia di cucina di Marco Iavazzo che, insieme alla lady chef di casa Marianna Caloianu, martedì 16 giugno alle 21.00 terrà una cena al Sartù ristorante sito in via S.Gennaro al Vomero n 13 (NA).

 Ecco come il protagonista della serata, il pesce azzurro, verrà preparato seguendo le le idee di Slow Fish, per un menù tanto semplice quanto succulento.

Il menù:

Preludio: Sgombo marinato alla cipolla e agrumi

Ouverture: Brisè con battuto di Pinna gialla e baba ganush

Primo atto: Linguine con crema di peperoni, aneto e consistenza di alici

Secondo atto: Alalunga cotta dolcemente con panzanella e maionese al lime

Finale con brio: Panna cotta al tè verde con chuntney di frutta di stagione e biscuit di cacao amaro

 

Ad accompagnare i piatti ci saranno i vini dell’azienda agricola Tenuta Scuotto (Greco di Tufo DOCG 2014, Fiano di Avellino DOCG 2012 e Fiano Oi Nì 2011)

Costo della serata: 25 euro a persona con vini e bevande incluse

Info e prenotazioni: 331- 8810666

 

No Comments Yet

Comments are closed