Take a fresh look at your lifestyle.

Terre del Principe dopo 20 anni l’azienda annuncia la fine della produzione

Con un comunicato sui social l’Azienda Terre del Principe ha dato notizia che dopo 20 vendemmie l’avventura dal punto di vista della produzione vitivinicola si interrompe.

- la tua Pubblicità qui -

La riscoperta di antichi vitigni come il Pallagrello ed il Casavecchia è stato insieme alla loro storia d’amore personale e per la loro terra un viaggio ricco di successi. La storia non si cancella come non si può non ringraziare Manuela e Peppe per il grande contributo che hanno dato alla viticoltura in Campania.

“Da Manuela e Peppe a tutti gli amici, clienti, estimatori di TERRE DEL PRINCIPE

Cari amici,

Terre del Principe non farà la vendemmia 2023. Abbiamo deciso di continuare a vendere fino ad esaurimento i vini attualmente in commercio, poi la nostra avventura sarà terminata.

***

Data la notizia, entriamo nel merito per chi abbia voglia di approfondire. Innanzitutto stiamo bene, non abbiamo problemi di alcun tipo, abbiamo solo deciso che dopo venti anni in cui abbiamo dato ogni nostra energia e ogni attimo della nostra vita al Pallagrello e al Casavecchia, riscoprendoli, studiandoli, rilanciandoli e dando loro la visibilità che giustamente meritavano, questa fase della nostra esistenza può dirsi conclusa proprio nel ventennale della nascita di Terre del Principe. 2003-2023: il territorio in questi venti anni è cresciuto immensamente ed ora ha la consapevolezza di possedere un patrimonio vitivinicolo di grande valore. C’è un libro che racconta la storia del Pallagrello dall’antichità a oggi, un manuale per chi vorrà aggiungere conoscenza alla passione. Sono nate tante aziende, ci sono molti giovani bravi vignaioli che potranno continuare a far parlare di sé e delle straordinarie colline del Medio Volturno, patria di questi vitigni. Ogni cosa ha il suo tempo sotto il sole, rispetto a venti anni fa per noi ora è un altro tempo, e un altro sole. Lo diciamo con gioiosa e consapevole leggerezza, senza alcuna tristezza, sicuri di aver scritto una pagina importante della storia vitivinicola della Campania.

***

I vini attualmente in commercio, cioè Fontanavigna 2022, Le Sèrole 2019, Castello delle Femmine 2020, Ambruco 2017, Centomoggia 2017 e Piancastelli 2017 saranno venduti sul territorio nazionale, fino ad esaurimento, da Vino & Design, il nostro straordinario distributore Dick ten Voorde, che ci ha accompagnato con affetto in questi ultimi anni. Alcune bottiglie di vecchie annate, anche in magnum, saranno disponibili in cantina.

***

BUONA VITA A TUTTI

I commenti sono chiusi.