Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.gustocampania.it/home/gustocampania/wp-includes/class-wp-hook.php on line 308

Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.gustocampania.it/home/gustocampania/wp-includes/class-wp-hook.php on line 308
5 Grandi vini campani da portate a tavola per le festività 2023 - GustoCampania.it
Take a fresh look at your lifestyle.

5 Grandi vini campani da portate a tavola per le festività 2023

5 Grandi vini campani da portate a tavola per le festività 2023

- la tua Pubblicità qui -

La tavola delle feste è ricca delle pietanze più variegate e come ogni anno non può mancare il buon vino. La Campania scrigno di tesori dal punto di vista enologico offre una qualità complessiva dei suoi vini in costante crescita e sempre più apprezzati anche a livello internazionale.

- la tua Pubblicità qui -

Bere vini Campani è sicuramente un modo per dare sostegno ai produttori ed alla filiera produttiva della nostra regione. Andare a comprare direttamente in cantina o prediligere l’enoteca più vicina è un modo concreto di sostenere la Campania del vino.

Abbiamo scelto, tra i tanti della nostra regione, alcuni grandi vini da portare a tavola in queste festività :

Tenuta Fontana Oro Re Pallagrello Nero terre del Volturno Igt

Vino novità dell’anno il “Pallagrello Nero igt di Tenuta Fontana” proveniente dall’antica vigna recuperata all’interno del Bosco di San Silvestro , la riserva di caccia annessa alla Reggia di Caserta di Carlo di Borbone. Il vino favorito del “Re” che amava bere e che veniva servito nei pranzi ufficiali a corte. L’uscita sul mercato del Pallagrello Nero fa seguito al vino prodotto con la varietà di Pallagrello Bianco in vendita dal 2021.Questi due vini sono ideali per le loro qualità organolettiche per accompagnare tutti i piatti delle feste. Per coloro che vogliono sentirsi in questi giorni dei veri “Re” a tavola.

L’azienda Tenuta Fontana fondata nel 2009 da Maria Pina e Antonio Fontana, quinta generazione della famiglia, e dai loro genitori Raffaele e Teresa Diana produce vini di qualità in Campania, tra l’agro aversano e il beneventano.

Per visite in cantina e la disponibilità delle poche e rare bottiglie di “Oro Re” è possibile contattare l’azienda attraverso il sito istituzionale.

www.tenutafontana.com

Mastroberardino Taurasi Riserva 2016 Docg

Wine Spectator è a livello internazionale la più prestigiosa guida sui vini di pregio ed ogni anno grazie ad un’attenta e qualificata giuria tecnica seleziona i 100 migliori vini nel mondo nelle sua top 100.Quest’anno i vini italiani hanno avuto tre riconoscimenti nelle prime dieci posizioni. Al quinto posto il Taurasi Riserva 2016 di Mastroberardino.

l’Azienda Mastroberardino non ha bisogno di presentazioni è l’azienda storica Campana che da dieci generazioni in irpinia coltiva e produce tutti i principali vitigni autoctoni dell’areale Docg conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo. Il Taurasi è il suo vino rosso più prestigioso prodotto col vitigno rosso autoctono principe della Campania ‘l’Aglianico’. Un Taurasi sulla tavola delle feste non può mai mancare se riuscite a reperire qualche bottiglia del riserva 2016 accompagnerà degnamente il vostro pranzo nelle festività.

www.mastroberardino.com

I Favati Fiano di Avellino Riserva Docg Pietramara etichetta bianca

Tra le 100 migliori cantine 2023 nel mondo selezionate dal magazine statunitense Wine & Spirits solo 17 sono italiane e solo una in Campania. L’azienda selezionata quest’anno è stata I Favati.

L’ azienda vitivinicola I Favati gestita da Rosanna Petrozziello con le figlie, il marito Giancarlo e il cognato Piersabino porta avanti la cultura del buon vino iniziata dagli antenati nei primi anni del 900 in irpinia, Attualmente gestiscono una superficie di 16 ettari di proprietà ubicate nelle aree Docg dove coltivano i principali vitigni autoctono del territorio con la consulenza dell’enologo Vincenzo Mercurio.

L’azienda offre anche ospitalità con la struttura adiacente la cantina, VILLA CAROLINA I FAVATI.

A tavola per coloro che amano i grandi bianchi abbiamo selezionato nelle nostre proposte il Fiano di Avellino Riserva Docg Pietramara etichetta bianca, vino che per la sua grande complessità e qualità potrà essere abbinato degnamente a tutto pasto. L’azienda produce un ampia varietà di vini bianchi ,rossi ed anche spumanti che potranno sodisfare tutti i palati.

www.cantineifavati.it

Montevetrano Igt Campania

Tra i vini icona da portare a tavola segnaliamo un vino che nasce dall’idea di una donna illuminata come Silvia Imparato che con alcuni amici ed il supporto tecnico dell’enologo Riccardo Cotarella nel 1991 inizia il progetto Montevetrano.L’azienda possiede una tenuta di 26 ettari nel Parco Regionale dei Monti Picentini, di cui circa 5 a vigneto parte di un’antica proprietà dei Borboni a 100 metri sul livello del mare. Il vino icona dell’azienda è il Montevetrano che prende il nome dell’azienda a cui dal 2015 si è affiancata la linea “Core” Bianco e Rosso.

Il Montevetrano è un vino rosso a Indicazione Geografica Tipica Colli di Salerno ottenuto da Cabernet Sauvignon, Aglianico, Merlot.

La prima annata prodotta è del 1991 mentre la prima annata commercializzata è stata il 1993.Un vino che compie 30 anni e che a tavola sarà perfetto per accompagnare i piatti della tradizione a base di salumi, formaggi e di carne.

www.montevetrano.it

Quintodecimo Gran Cuveè Luigi Moio

Chiudiamo la selezione dei vini speciali da portare a tavola con la ” Grande Cuvée Luigi Moio” che nasce dall’unione dei tre vitigni bianchi, Greco, Falanghina e Fiano provenienti dalle vigne di proprietà di Quintodecimo dove sono già prodotti nella versione mono-varietale. Come descritto nella scheda del vino “Ognuna delle parti unite fornisce un contributo superiore alla loro semplice somma, creando le condizioni per un’amplificazione olfattiva e gustativa del vino e per una sua maggiore longevità.

Un vino speciale che il professor Luigi Moio enologo di fama internazionale e presidente dell’ OIV (Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino) ,ha voluto creare per esaltare le qualità dei grandi vitigni bianchi della Campania.

Vino che per la sua complessità e qualità si abbina piacevolmente a tutto pasto anche con il classico panettone.

www.quintodecimo.it

#BevisanoBeviCampano

- Pubblicità -

I commenti sono chiusi.