A MASSA LUBRENSE PER CONTRASTARE I DANNI DA COVID NASCE L’ASSOCIAZIONE RISTORATORI LUBRENSI

A MASSA LUBRENSE PER CONTRASTARE I DANNI DA COVID NASCE L’ASSOCIAZIONE RISTORATORI LUBRENSI, IN CAMPO PER NUOVE STRATEGIE TERRITORIALI

E’ stata costituita a Massa Lubrense l’associazione Ristoratori Lubrensi ARL , in campo per affrontare uniti , i danni da covid. Marketing del territorio e strategie di turismo integrato è il binomio su cui si sta lavorando per una progettualità ad ampio raggio, per confrontarsi uniti con le istituzioni e contrastare i danni da covid.
Gli strumenti messi in campo saranno tanti: formazione, eventi, partecipazione a fiere e kermesse all’estero, nuove sinergie con associazioni del territorio di ogni forma e categoria, meeting e workshop.
Il Consiglio Direttivo della neonata associazione e’ formato da :

– Presidente  Francesco Gargiulo dell’Antico Francischiello
– Presidente onorario Antonino Mazzola di La Torre One Fire
– Vice presidente Domenico De Gregorio di Lo Stuzzichino
– Vice presidente Sergio Fontana di Il Cantuccio
– Tesoriere Francesco Gargiulo di Riccardo Francischiello
– Vice tesoriere  Raffaele Mastellone di La Tavernetta
– Segretaria Amelia Mazzola di La Torre One Fire
– Vice segretario  Nicolò Francesco Astarita di Enoteca Wine Bar Tutt’Appost
In segreteria ci sono :
–  Domenico Mollo di Mary’s  Beach
–  Rosa Andreone di Maria Grazia
– Alfonso Caputo di Le Sirene
– Lucio Esposito di Da Francesco.

L’associazione ARL vanta già 60 iscritti tra Ristoranti Stellati, Bib Gourmand, Chiocciole Slow Food, Locali storici d”Italia, Trattorie, Pub ed Enoteche , i quali da decenni rendono unica l’accoglienza e l’ospitalità a Massa Lubrense.
Come immagine per il proprio logo è stato scelto il Vervece stilizzato, isolotto situato davanti al porto di Marina della Lobra, dove a settembre ha luogo una cerimonia con celebrazione della Messa sullo scoglio cui assistono centinaia di imbarcazioni locali e non, con deposizione di corone di fiori sulla statua della Madonna collocata sul fondale a circa 11 m di profondità, nei pressi dello scoglio, in memoria di tutti gli scomparsi in mare, specialmente sommozzatori.
Prima tappa di ARL ? La scorsa sera alla trasmissione Porta a Porta con Bruno Vespa per aprire una prima vetrina nazionale su Massa Lubrense. Il percorso continuerà con la richiesta di un incontro in Regione per confrontarsi sul tema dei vaccini e sulle strategie da mettere in campo in vista della stagione turistica alle porte; ed iniziative green e con grande attenzione alla sostenibilità.

MASSA LUBRENSE
Comune al confine tra Penisola Sorrentina e Costiera Amalfitana, è come una perla collocato tra Sorrento e Positano, dal mare ai monti. Rientra nell’ Area Marina Protetta di Punta Campanella e le località balneari vantano 3 vele nella Guida Blu di Legambiente. L’area collinare e montana si contraddistingue per bellezze paesaggistiche e tipicità uniche con riconoscimenti Dop e Igp, come olio, limoni, arance, provolone del Monaco dop, mele limoncelle e in ambito marittimo da rilevare il gamberetto di nassa.
Frazioni : Acquara , Annunziata ,  Villaggio Casa , Marciano, Marina della Lobra , Marina del Cantone , Marina di Puolo, Monticchio, Nerano , Pastena , San Francesco , Sant’Agata sui due Golfi , Santa Maria , Schiazzano , Termini , Torca , Metrano .

Pasquale Brillante

Sommelier & Barman Giornalista

No Comments Yet

Comments are closed