5 VINI ROSATI CAMPANI DA PORTARE A TAVOLA PER LE FESTIVITA’ PASQUALI

5 VINI ROSATI CAMPANI DA PORTARE A TAVOLA PER LE FESTIVITA’ PASQUALI

La Campania ha nel vino una delle eccellenze che da sempre sono protagoniste sulle nostre tavole nei momenti di festa. Con la bella stagione il rosato è il vino ideale per accompagnare i nostri momenti conviviali nei giorni delle prossime festività pasquali. Nella sua filosofia produttiva legata al breve contatto con le bucce del mosto in fermentazione ,il rosato può vestirsi di tonalità più vicine ad un rosso o ad un bianco , essere più strutturato o più delicato. La nostra regione con i vitigni autoctoni : Piedirosso, Aglianico e alcuni vitigni minori come il Tintore sono delle ottime basi per realizzare questa tipologia di vini che negli ultimi anni, grazie anche ad alcuni attenti produttori, possono competere con le nuove tendenze del bere che guarda soprattutto a vini leggeri, delicati ma di grande eleganza. Ne abbiamo selezionati alcuni per accompagnare le nostre festività Pasquali per la  loro versatilità che li rende  ideali in abbinamento con i piatti delle nostra tradizione enogastronomica.

Getis  Costa d’Amalfi doc Rosato azienda agricola Reale

Il nome di questo vino trae origine dalla contrada di Gete a Tramonti nel luogo dove l’azienda Reale ha sede con la sua cantina e l’azienda agricola,  Il Getis è un rosato prodotto in base all’annata in poco più di 2000  bottiglie ottenute da uve di Piedirosso e di Tintore, Un vino suadente ,fresco ,sapido e dai profumi di fiori e di frutta di bosco. Servito fresco a  10-12° si abbina perfettamente ai piatti della cucina mediterranea.

www.aziendaagricolareale.it

 

Aglianico del Taburno rosato Doc il Poggio

Nell’areale del Taburno tra le più vocate per la coltivazione dell’aglianico nelle vigne di proprietà tra i 300-400 mt slm,  l’azienda Il Poggio della famiglia Fusco produce un rosato molto interessante. Dopo una breve macerazione e la fermentazione il  vino completa il suo affinamento in acciaio. Il rosato de il Poggio si presenta dal colore rosa tenue e brillante. Naso delicato dalle piacevoli note agrumate e fruttate. Al gusto è fresco e sapido ed dalla piacevole rotondità . Servito alla temperatura di 10-12° è perfetto come  aperitivo e per accompagnare la i primi piatti di mare , i crostacei ed i frutti di mare ,le carni bianche e i formaggi di media stagionatura.

www.ilpoggiovini.it

 

Lacryma Christi Rosato BIO Doc  Sorrentino
La famiglia Sorrentino produce una delle espressioni più classiche dei rosati campani da uve coltivate sui suoli vulcanici del Vesuvio all’interno del parco regionale. Un blend  di piedirosso al 90% con Aglianico al 10% vinificati in rosato ed affinati  in acciaio. Un vino che si caratterizza per il suo delicato  color cipolla, elegante al naso con tenue e delicate note di fiori e frutti rossi. Al gusto è fresco elegante con un tipico  finale sapido e minerale caratteristico dei vini coltivati alle falde del Vesuvio. Servito alla temperatura di 10-12° è ideale  in abbinamento alla cucina di mare , alle carni bianche e a tutti i piatti della tradizione napoletana per le festività pasquali.

www.sorrentinovini.it

 

Terre Cerase  – Campania rosato igp Villa Matilde Avallone 
Villa Matilde Avallone è un’ azienda storica nell’areale del Falerno che produce questo rosato dallo stile classico dalla vinificazione di Aglianico in purezza proveniente dalle vigne di proprietà nell’areale de Taburno tra Foglianise e Ponte ed in parte con uve proveniente dalle vigne a San Castrese a Sessa Aurunca in provincia di Caserta. Un rosato dal colore delicato che sprigiona al naso note fruttate di lampone , mora, ciliegia e floreali di rosa canina e violetta. Al palato è elegante morbido e ben bilanciato tra sapidità e freschezza. Servito fresco tra i 10-12° si abbina perfettamente con tutti i piatti di terra e di mare e con tutte le carni bianche.

 

Vetere Paestum igt San Salvatore 1988
Nel Cilento l’azienda agricola San Salvatore 1988 di Giuseppe Pagano produce un aglianico rosato in purezza dalle vigne di proprietà  a Capaccio Paestum in località Canneto . Il  “Vetere”  è un  omaggio ad un grazioso borgo locale che da il nome al vino. Dal colore rosa tenue sprigiona al naso note di frutti rossi melagrana, ciliegia, e di fiori delicati ed erbe aromatiche .Un vino al palato fresco morbido ed elegante dal finale dal sapor di mare. Servito fresco alla temperatura di 10-12° è ideale come vino da  aperitivo ,sulla pizza, i primi piatti di mare e la cucina pasquale a base di  l’agnello e tutte le carni bianche.

www.sansalvatore1988.it

Pasquale Brillante

Sommelier & Barman Giornalista

No Comments Yet

Comments are closed