Cazzimbocchi primavera e le Musiche e i colori dal Sud

INGREDIENTI 300 gr salsiccia, 250 gr carne tritata, olio, sedano, due carote, una cipolla, peperoncino, 250 gr di funghi porcini.

IL FILM Life di Anton Corbijn, perchè un viaggio non è solo un viaggio se lo racconti nei particolari. E le foto che ne segnano la via, non solo semplici foto

IL DRINK Gin (rigorosamente Handricks), acqua tonica, pepe nero in granella, fettina di cetriolo e un goccio di angostura. Un gin tonic rivisitato.

IL VINO Fermo, asciutto e tendente al vellutato. Al palato riesce a donare i sapori della scoperta e il suo rubino ti fa viaggire. E’ come se ti spostassi dal Taburno e andassi in giro per il mondo ad ascoltar music e a conoscere gente.

 

Mettete a soffriggere in una padella alta e antiaderente, la cipolla tagliuzzata fine, la carota e il peperoncino. Aggiungetevi il sedano tritato e le punte di asparagi. Quando queste ultime saranno cotte, aggiungervi in ordine: i funghi, la carne tritata e la salsiccia. A chi piace può aggiungere una fogliolina di alloro. Mettere a bollire l’acqua per la pasta, preferibilmente di piccolo formato, attorcigliato e soprattutto rigato, così da far lasciare il sapore alla pasta. Saltare la pasta al dente nella salsa e servire i piatti con una spruzzatina di pane casareccio raffermo.

No Comments Yet

Comments are closed