In giro per il mondo a funghi: sono porcelli i cereali…

Riso, farro e orzo. Non la solita zuppa, ma un finto timballo che si sposa bene ai funghi porcini, alla salsiccia paesana e alla provola di agerola. Il tutto per una seratina sfiziosa magari trascors aa guardare una maratona di film alla tv o col dvd. A me per esempio fanno impazzire quelli con Al Pacino. Partirei da Scarface, per finire con Carlito’s way, passando per Serpico e il Padrino. Tutta la notte, subito dopo al cena fino a quando finisci per diventare anche tu Al Pacino, quando dorme dopo una giornataccia a far l’attore.

Paolo Perrotta

 

INGREDIENTI 500 gr di Riso, farro e orzo. 2 funghi porcini congelati. 500 gr di salsiccia, olio extravergine di oliva, prezzemolo, peperoncino e aglio.

IL FILM Scarface, la storia di una rivoluzione finita a suon di mitragliatore. La storia di un riscatto e dei sogni, finiti in tonnellate di eroina e cocaina che fan le guerre peggio dei onfini. La storia di Tony Montana, datata 1983 scritta da Oliver Stone e diretta da Brian De Palma. Già questo basta per tutto.

IL DRINK SUcco di pompelmo e gin. Non so come si chiami, ma è un’ottima alternativa al tonic e ha un sapore spesso più intenso del lemon. Ci sta!

IL VINO Aglianico barricato del Vesuvio. Le cantine Monte Somma Vesuvio sono un esperimento ben riuscito di come si possa decidere di puntare alla qualità, non trascurando mai la sperimentazione. Rosso, corposo e intenso ma con vene di legno che rendono unico il gusto.

In una padella alta e antiaderente, saltare l’olio, l’aglio e il peperoncino. Aggiungervi la salsiccia privata delle budella e i funghi porcini precedentemnte tagliati a fettine sottili, così da consumarsi a fuoco lento fino a diventare una crema. In una pentola a parte bollire il riso, farro e fagioli. Quando sono quasi cotti, colare e aggiungerli ai funghi e alla salsiccia così da far amalgamare e assaporire i tutto. In una forma quadrata, dopo aver tagliuzzato prezzemolo e un po’ di sedano, versarvi il tutto e girare, così da dar la forma. Accompagnare con un Aglianico barricato targato Monte Somma Vesuvio: duro e forte al punto giusto che non sovrasta i sapori ma mantiene una sua fortissima personalità.

No Comments Yet

Comments are closed