Take a fresh look at your lifestyle.

Festa dell’Uva 2011. Solopaca (Benevento) dall’8 al 15 Settembre 2011

1

Parlare di Solopaca senza pensare all’uva, al vino, alla festa dell’uva è oggi praticamente impossibile. La coltivazione della vite affonda le radici in tempi antichissimi. E come sempre avviene per ciò che è antico e costante, al lavoro dei campi ed alla produzione del vino si sono intrecciati e collegati fatti ed eventi di vita quotidiana sopravvissuti in racconti, documenti, storie e leggende che hanno accompagnato la comunità solopachese lungo il corso dei secoli, dando spazio e forme a tradizioni, folclore, usi e costumi.
In questo clima, ha preso corpo e si è sviluppata la “Festa dell’Uva”. La sua origine risale al ‘700 quando la Confraternita locale celebrava la Festa dell’Addolorata raccogliendo doni, soprattutto uva, trasportati su carri addobbati, per poi essere venduti in un’asta pubblica.
Caduta in desuetudine per un lungo periodo di tempo, la manifestazione è stata ripresa nel 1978 e continua ininterrottamente fino ad oggi.
Elemento fondamentale sono i carri allegorici, delle piccole opere d’arte, realizzati con chicchi di uva dai bravi maestri carraioli, che ogni anno, con fantasia, bravura e creatività riescono a comporre motivi, realizzare scene, interpretare soggetti e temi da proporre al pubblico, durante la sfilata, la seconda domenica di settembre di ogni anno. I carri d’uva di Solopaca sono un mirabile esempio di come un elemento naturale, l’uva, nelle abili mani di artisti artigiani diventi linguaggio, poesia, creatività cultura.
L’uva è la vera protagonista, i suoi chicchi vengono pazientemente incollati uno ad uno dopo un’accurata selezione per grandezza e sfumatura di colore per realizzare l’effetto policromo. Un tempo i carri venivano ornati con grappoli interi e dalla loro alternanza (bianchi e neri) si ricavava un effetto di chiaro-scuro. Il loro significato era votivo ed economico: l’uva venduta, il ricavato devoluto per la festa religiosa in onore dell’Addolorata la cui statua interamente ricoperta di grappoli apriva la sfilata. Il significato di rito propiziatorio è evidente e si riconnette agli antichissimi culti mediterranei rivissuti alla luce della spiritualità cristiana.
Oggi il significato è più laico ma non meno culturale. Il fine è quello di valorizzare il vino che in quanto derivato dall’uva è un prodotto naturale, ma in quanto frutto del lavoro umano è un tipico prodotto culturale. La manifestazione rappresenta, dunque, uno “spaccato” storico-sociale di una tradizione: l’offerta votiva di carri fatti d’uva a cui si è aggiunto un messaggio pubblicitario del prodotto: il vino D.O.C
Dal 1998 la Festa dell’Uva si è arricchita di un nuovo elemento: il Corteo Storico. Ispirato ai personaggi principali della famiglia ducale dei Ceva-Grimaldi che hanno governato Solopaca per circa due secoli (dal capostipite Cristoforo che acquistò nel 1574 il Feudo di Telese con la terra di Solopaca, fino all’ultimo discendente morto nel 1764), esso ripresenta e reinterpreta, anche in forma fantasiosa, personaggi e fatti di quel periodo.
Musici, gruppi folk, sbandieratori, addobbi, il tutto in uno scenario di costumi d’epoca creati per l’occasione da una comunità laboriosa che riesce, almeno una volta durante l’anno, a trovare un punto di incontro e a sentire il senso di appartenenza alla propria terra.
Quest’anno la manifestazione sarà interamente dedicata al 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

Programma:

- la tua Pubblicità qui -

Giovedì 08 Settembre 2011

17.30 > Sala Conferenze MEG Museo Enogastronomico
“Filosofia del Vino” – Convegno

20.30 > Apertura delle “Taverne del Gusto”*

21.30 > Piazza Belvedere – Solopaca Folk Festival
Luca Rossi in “Il Raccontaio”
a seguire stage di “tammurriata” con Luca Rossi

Venerdì 09 Settembre 2011

- la tua Pubblicità qui -

17.00 > 21.00 > MEG Museo Enogastronomico
Degustazioni di Vini e Prodotti tipici locali, Progetto CHORD

18.00 > Sala Conferenze MEG Museo Enogastronomico
“da Anita a Rita Levi Montalcini:
Le donne che hanno fatto l’Italia” – Convegno

19.00 > Giardino MEG Museo Enogastronomico
“Saxpatia” – Concerto
B.Orlandi (sassofono) e M.Chiappinelli (pianoforte)

20.30 > Apertura delle “Taverne del Gusto”*

22.00 > Piazza Belvedere – Solopaca Folk Festival
“Ausulea Ensemble” in concerto

Sabato 10 Settembre 2011

10.00 > 13.00 14.00 > 22.00 > MEG Museo Enogastronomico
Degustazioni di Vini e prodotti tipici locali, Progetto CHORD

18.00 >Sala Conferenze MEG Museo Enogastronomico
“Storia e Cultura: attualità del pensiero di Stefano Cusani” – Convegno

19.00 > Giardino MEG Museo Enogastronomico
Presentazione del disco “Io canto così” del cantautore Fabio Briganti

19.30 > Largo San Mauro> Piazza Belvedere
Tammurriate Itineranti con
“Paranza del Casamale di Somma Vesuviana”

20.30 > Apertura delle “Taverne del Gusto”*

22.00 > Piazza Belvedere – Solopaca Folk Festival
“Agricantus by Tonj Acquaviva” in concerto

con la presenza di Amnesty International, Human Rights Tour 50° “Arte e Musica per i Diritti Umani”

24.00 > Piazza Belvedere
Dance Circus by Radio Company

Domenica 11 Settembre 2011

09.00 > Corso Cusani > Via Roma > Corso Umberto I
Sfilata dei Carri Allegorici e Corteo Storico,
con sbandieratori e gruppi folk.

10.00 > 23.00 MEG Museo Enogastronomico
Degustazioni di Vini e prodotti tipici locali, Progetto CHORD

12.00 > Apertura delle “Taverne del Gusto”

16.00 > Piazza Belvedere
Esizibizione Sbandieratori Marino Marzano

20.30 > Apertura delle “Taverne del Gusto”*

22.00 > Piazza Belvedere – Solopaca Folk Festival
“Allabua” in concerto

Lunedì 12 Settembre 2011

18.00 > Sala Conferenze Cantina Sociale di Solopaca
“Prospettive di sviluppo per la viticoltura sannita” – Convegno

19.30 > Corso Cusani
Esposizione Carri Allegorici

20.30 > Apertura delle “Taverne del Gusto”*

21.00 > Piazza Belvedere – Solopaca Folk Festival
“Evoè” in concerto

22.00 > Piazza Belvedere – Solopaca Folk Festival
“Tinturia” in concerto

Martedì 13 Settembre 2011

18.00 > Sala Conferenze MEG Museo Enogastronomico
Presentazione del libro “Malaunità”

19.30 > Corso Cusani
Esposizione Carri Allegorici

20.30 > Apertura delle “Taverne del Gusto”*

21.00 > Piazza Belvedere
“Omaggio a Napoli”
Scuola di ballo “Tersicore” di Immacolata Aramini

Mercoledì 14 Settembre 2011

19.30 > Corso Cusani
Esposizione Carri Allegorici

20.30 > Apertura delle “Taverne del Gusto”*

21.00 > Piazza Municipio
“Ballando sotto le stelle” con Davide e Daniela

Giovedì 15 Settembre 2011

18.00 > Sala Conferenze Cantina Sociale di Solopaca
“Il Risorgimento tra la Valle Telesina e Caudina”
Narrazione Multimediale a cura di Associazione “Terre dei Gambacorta – ONLUS”

19.30 > Cantina Sociale di Solopaca
Esposizione Carri Allegorici

20.30 > Apertura delle “Taverne del Gusto”*

21.00 > Cantina Sociale di Solopaca
Premiazione Carri Allegorici & Estrazione biglietti lotteria
SOLOlive – Rassegna musicale

*Le Taverne del Gusto restano aperte fino a Domenica 18 Settembre 2011
sito internet manifestazione:
www.festadelluvasolopaca.it

sito internet organizzazione:
www.prolocosolopaca.it

- Pubblicità -

1 Commento
  1. […] – Festa dell’Uva 2011. Solopaca (Benevento) dall’8 al 15 Settembre 2011 […]

Lascia una risposta