Identita Golose svelata la XII edizione della Guida dei ristoranti d’Italia,Europa e Mondo

Presentata a Milano nelle sale dell’Hotel Excelsior Gallia da Paolo Marchi e Claudio Ceroni, fondatori di Identità Golose  la dodicesima edizione della Guida ai ristoranti d’Italia,Europa e Mondo,Guida gastronomica  totalmente gratuita e fruibile online. https://reportergourmet.com/

I ristoranti recensiti in questa edizione dagli oltre 100 collaboratori sparsi nel mondo   sono diventati  1.024, con 117 insegne in più rispetto allo scorso anno, una cifra che, supera le  mille insegne con una crescita che fotografa il costante progresso della cucina d’autore in Italia in Europa ed anche nel mondo.

Delle 1.024 insegne, 722 sono italiane e 302 appartenenti a 44 paesi  in Europa e nel Mondo che quest’anno ha 3 new entry con : Ecuador, Georgia, Islanda. In crescita anche il numero di pizzerie  segnalate che sono diventate 85 (l’anno scorso erano  68),

Grande attenzione nella guida anche per la  cucina giovane messa in risalto dal dato di che in questa fascia di età ci sono quasi la metà delle  insegne recensite. (58  insegne con chef sotto i 30  e 403 insegne con chef di età  tra i 30 e i 40 anni ).

Sono 14 nella nuova guida di quest’anno le Giovani Stelle che si aggiudicano il premio nelle varie categorie: Gianluca Gorini (il miglior chef),  Karime Lopez (la miglior chef), Ricard Camarena (il miglior chef straniero), Alberto Gipponi (sorpresa dell’anno), Lucia De Prai(miglior chef pasticciere), Remo Capitaneo (miglior sous-chef), Gennaro Battiloro (miglior chef pizzaiolo, premio al debutto quest’anno), Anna Cardin (la migliore sommelier), Emanuele Izzo(il miglior sommelier), Alberto Tasinato (il miglior maitre), Valentino Cassanelli (il miglior cestino del pane), Alessandra Dal Monte (il miglior food writer), 3 generazioni di Alajmo (la miglior famiglia), Giuseppe Lo Iudice e Alessandro Miocchi (birra in cucina).

La sezione Storie di Gola,  lo spazio che la guida Identità Golose dedica alle segnalazioni di luoghi del cuore, è stata affidata in questa edizione ad alcuni dei maitre uomini e donne tra i  più celebri in Italia e nel mondo : Nicola Ultimo per il ritratto della citta di  Milano,  Beppe Palmieri per Modena e Bologna, Raffele Alajmo (Venezia), Catia Uliassi (Senigallia), Marco Reitano (Roma), Cristiana Romito (Abruzzo), Enrico Baronetto (Londra), Giovanni Alajmo (Parigi), Stefania Giordano (Bilbao), Jonathan Benno (New York).

Svelato anche Il prossimo tema del Congresso di Identità Golose – il quindicesimo – che si terrà a marzo 2019 a Milano: “Il fattore umano: costruire nuove memorie“.

 

 

Pasquale Brillante

Sommelier & Barman Wine & Food Consultant Blogger enogastronomico

No Comments Yet

Comments are closed