Il Casale San Pietro, dove il pop corn è di nocciole

Essere un tuffatore del gusto in Campania è una tendenza sportivo-culinaria che tutti praticano ma che pochi si riconoscono. Eppure non c’è nulla di male nell’andare in giro alla ricerca di buon cibo. Il problema sta nel tuffarsi nel posto sbagliato. Per questo esistono i nostri articoli.

In un territorio così vasto, ricco di preziosi prodotti e di straordinari artigiani del cibo, la ricerca di una buona tavola è il più facile dei pretesti per mettersi in viaggio. Qui in Campania le vie del gusto sono infinite e una di queste prima o poi vi porterà a Giffoni Sei Casali, in provincia di Salerno, zona riconosciuta a livello internazionale per il cinema e la nocciola.
Giffoni è infatti la capitale europea del cinema per ragazzi. Qui si svolge ogni anno il Giffoni Film Festival (ora Giffoni Experience) una rassegna nata nel 1971 che oggi ha conquistato un’importanza enorme nell’industria cinematografica internazionale, attirando migliaia di artisti, cineasti e visitatori da ogni parte d’Europa.
La nocciola è l’altro fiore all’occhiello di questa parte poco conosciuta della nostra regione.  La nocciola Tonda di Giffoni è un prodotto IGP, e come è facile immaginare, è uno dei prodotti più amati e utilizzati dagli chef locali.

marcello corrado e nocciolato

Una delle interpretazioni più interessanti la si può incontrare nel Semifreddo alla nocciola e liquirizia con pop corn di nocciole che lo chef Marcello Corrado propone presso Il Casale San Pietro, un relais di campagna completamente rimodernato che da due anni impreziosisce il già ricco panorama gastronomico salernitano.

Marcello Corrado (a sinistra nella foto) è un napoletano verace cresciuto a Roma, formatosi prima all’ALMA del maestro Gualtiero Marchesi, poi  nelle cucine stellate di chef come Stefano Baiocco, una stella michelin a Villa Feltrinelli (BS) e Nicola Portinari, una stella michelin presso il ristorante La Peca (VI).
Corrado è interprete di una cucina ruspante che affonda le radici nella tradizione culinaria partenopea reinterpretata in chiave moderna, nelle tecniche e nelle contaminazioni esotiche, con una vocazione speciale per le erbe aromatiche della macchia mediterranea che da solo pianta e cura nei giardini de Il Casale San Pietro.

Il menù degustazione de Il Casale San Pietro, a 25€ solo il venerdì

Il Casale San Pietro ogni venerdì organizza una serata enogastronomica a prezzo fisso, tramite cui presenta i nuovi piatti inseriti in carta dallo Chef Corrado. Quello di sopra è il nuovo secondo della carta: la coscia di faraona marinata negli agrumi e cotta a bassa temperatura, con contorno di caponatina siciliana con mandorle e cacao, e patate strascinate. Il costo del menù gourmet è di 25 euro a persona e prevede questa settimana 2 antipasti, un primo, un secondo (in foto) e un dolce, con 3 calici di vino in abbinamento e acqua inclusi nel prezzo.
Un’ottima occasione da cogliere da chi cerca un posto intimo in cui rilassarsi una sera a cena, davanti ad un calice di vino, godendo di un’eccellente cucina.

Scheda del Ristorante

Vi lascio qui la mia personale scheda ristorante:

Ristorante: Il Casale San Pietro

Suggerito da: Facebook

Indirizzo: Via San Pietro, 33, Giffoni Sei Casali

Telefono: +39 3934290090

Orari: Aperto tutti i giorni a cena. Pranzo e Cena solo weekend. Chiuso Lunedì.

Tipo di cucina: cucina campana moderna

Menù: buona scelta à la carte con scelta di tre piatti per portata, un menù degustazione da 50 con il wine pairing.

Prezzo: medio à la carte 25€ con vino

Wine list: non una vasta scelta di etichette, tuttavia ben selezionate e con prezzi trasversali

Ideale per occasioni: eventi e cerimonie sono ideali grazie alla presenza di ampi giardini e la piscina. Bellissima la sala ristorante, in legno con ampie vetrate e un braciere in mattoni a vista

Servizi: ampio parcheggio gratuito, accesso per disabili, pet-friendly, area fumatori, giardino, piscina, servizio catering, pagamento con carta di credito

No Comments Yet

Comments are closed