Sagra del Bufalotto e del Vino Asprinio, il 30 e 31 luglio 2011, Casapesenna, Caserta

Siamo in dirittura d’arrivo e la Pro Loco Casapesenna è già molto avanti nell’organizzazione della IV edizione della “Sagra del Bufalotto e del Vino Asprinio”, che si terrà nei giorni 30 e 31 Luglio. Dopo quattro anni di esperienza ormai la macchina Pro Loco macina chilometri senza alcuna difficoltà attivando sempre nuove collaborazioni e inserendo nuove attrazioni. Quest’anno la manifestazione cambia location e si sposta nel “Parco della legalità” in via Orazio a Casapesenna. Inaugurato nel 2009 con la prima trance di lavori, l’area è costituita da tanto verde, un’area attrezzata per i bambini e una zona per gli spettacoli: un bellissimo sfondo per una manifestazione eccezionale. I grandi spazi a disposizione saranno occupati da vari momenti di spettacolo nelle due serate della sagra. Il maestro Cipriano di Stefano, artista casertano noto per i suoi lavori con la sabbia, esporrà le sue nuove opere frutto di un lungo lavoro di ricerca su materiali e temi innovativi. L’Associazione Fare Ambiente di Casapesenna si occuperà, invece, dell’allestimento di una Mostra Fotografica che affronterà la tematica dei cambiamenti urbani e sociali dal secondo dopoguerra ad oggi. Le due serate saranno allietate poi dallo spettacolo folcloristico dell’Associazione “A via e Perruni” nata nel 2005 per iniziativa del gruppo di San Nicola la Strada “Il giardino” e che ad oggi conta numerosi interventi in varie manifestazioni, ultima la Festa della Tammorra a Carinaro. Come ci dice il suo rappresentante: “A via ‘e Perruni, attraverso la ricerca, la recita e l’esecuzione di canti popolari, tammurriate, filastrocche, proverbi, cantilene e detti, punta ad appassionare gli ascoltatori e a salvare dalla scomparsa definitiva testimonianze delle nostre tradizioni e delle nostre radici. Il legame con la storia locale non può essere spezzato, aiuta a capire il presente e a costruire il futuro.” Un impegno importante che la Pro Loco sostiene pienamente insieme all’Amministrazione Comunale, che patrocina l’iniziativa, e all’Associazione “Other faces” di Casal di Principe, partner progettuale, che collabora nell’organizzazione e pubblicizzazione dell’evento.

No Comments Yet

Leave a Reply