Take a fresh look at your lifestyle.

Torrecuso (Benevento), si alza il sipario sulla 48esima edizione di ‘Vinestate’

Da giovedì 31 agosto a domenica 3 settembre a Torrecuso va in scena  ‘VinEstate’, la rassegna dedicata ai vini del Taburno che quest’anno taglia la 48esima edizione. Sarà un percorso di sviluppo e promozione territoriale organizzata dal Comitato ‘Vinestate’ con il Comune di Torrecuso, ed il patrocinio della Regione Campania e dell’Assessorato all’Agricoltura Regionale, della Provincia di Benevento, del Gal Taburno, dell’Ente Parco Taburno-Camposauro e in sinergia con la Cia e la Coldiretti e diverse associazioni territoriali ‘Vinestate’, è un intervento co-finanziato dal ‘POC Campania 2014-2020. Rigenerazione urbana, Politiche per il Turismo e la Cultura. Programma Unitario di Percorsi Turistici di tipo culturale, naturalistico ed enogastronomico di portata nazionale ed internazionale’ e che rientra nella brandy identity “Campania.Divina”.

Giovedì 31 agosto alle ore 18:00 si alzerà il sipario sulla kermesse con l’apertura delle Cantine in piazza Mellusi e Caracciolo e l’inaugurazione della mostra collettiva di pittura dei giovani talenti Artkeys Prize presso l’ex Cappella di palazzo Caracciolo-Cito. Alle ore 18:30 presso Palazzo Caracciolo-Cito convegno “Torrecuso , terra di Vite. Proposte e soluzioni innovative per il Museo del Vino Identitario”. Interverranno: Angelino Iannella, Sindaco di Torrecuso; Costantino Caturano, Presidente Parco Regionale del Taburno Camposauro; Raffaele Amore, Presidente GAL Taburno Consorzio; Libero Rillo, Presidente Sannio Consorzio Tutela Vini; Vincenzo Savino, Associazione Città del Vino delegazione Campania; Giovanna Sangiuolo e Nietta Iannella, Associazione ‘Le Donne del Vino’ delegazione Campania; Mariagrazia De Luca, delegata AIS Benevento e l’on. Luigi Abbate, Consigliere Regionale Segretario III Commissione Speciale ‘Aree Interne’ l’on. Nicola Caputo, Assessore Regionale all’Agricoltura. Modererà Mafalda Inglese, My Fair srl. Alle ore 19.00 apertura degli stand gastronomici per degustare le tante prelibatezze e i vini eccellenti nei vari punti enogastronomici allestiti. Alle ore 20.30 ci sarà la passeggiata al chiaro di luna nel Borgo: guidati dall’amministrazione comunale, i relatori del convegno e gli enoturisti potranno immergersi nel Borgo in festa ed ammirarne l’architettura medioevale in una passeggiata notturna con accompagnamento artistico-musicale. Per info e prenotazioni per la passeggiata: info@myfairsrl.it, (+39) 3890309729. Alle ore 21.00 e alle ore 22.00 ci saranno le degustazioni a cura di AIS Benevento presso le sale di Palazzo Caracciolo – Cito: “La forza del Taburno. Aglianico D.O.C.G.”. Alle ore 22.00 Masterclass a cura dell’Ais “Il mondo del vino. Viaggio nei vini del mondo” . Per informazioni e prenotazioni inviare messaggio al numero whatsapp 340.2554494. Alle ore 21.30 al via gli spettacoli musicali nelle diverse piazze di Vinestate  con le band ‘The Cherry Pie’ e ‘Combo Music’.

- la tua Pubblicità qui -

A Vinestate 2023 sono 26 le cantine partecipanti: Cantine Iannella, Il Poggio, Terre D’Aglianico, Torre dei Chiusi, Fattoria La Rivolta, Cav. Mennato Falluto, Pietrefitte, La Fortezza, Sale della Terra, Cantine del Maresciallo, Torre Varano,  I Colli del Sannio, Fontanavecchia, La Dormiente, Cantine Ocone Giovanni, Serra degli Ilici, Lauranti, Cantina del Taburno, Cantina Cocchiaro, Cantine Sciore, I Rapisti, Fusco Libero, Fontana Reale, Cantine Tora, Colle di Vino e Cantine Montruano; e naturalmente nel circuito della kermesse ci sarà anche lo stand di ‘Sannio Consorzio Tutela Vini.

Non solo cantine ma all’interno della kermesse i visitatori si ritroveranno ben sei stand gastronomici, 16 espositori di prodotti tipici, 10 artigiani che lavoreranno la ceramica, l’uncinetto e tanto altro ancora. “Anche quest’anno abbiamo stilato un ricco e variegato programma di Vinestate, ormai prossima al mezzo secolo di vita e caratterizzata per apprezzare la ricca offerta enologica della nostra area”. Così Angelino Iannella, sindaco di Torrecuso, a poche ore dal taglio del nastro della kermesse del vino. “Avremo 26 cantine, più lo stand di ‘Sannio Consorzio Tutela Vini’ nelle piazze principali del paese che faranno degustare, ai tanti enoturisti che giungeranno nel nostro meraviglioso borgo, l’ottimo prodotto ottenuto dalle nostre uve. Naturalmente – continua il sindaco – a fare da scenario alla manifestazione sarà il nostro splendido centro storico che ospiterà momenti culturali, musicali, degustazioni guidate, varie esposizioni di prodotti tipici e di artigianato e poi sei stand gastronomici dove poter assaporare le prelibatezze del territorio accompagnate dagli ottimi vini delle cantine partecipanti alla kermesse. Nel corso della quattro giorni – spiega Iannella – avremo ospiti del settore e del mondo istituzionale per presentare i progetti ‘Torrecuso , terra di Vite’ e ‘Borghi e Comunità’ ma anche per discutere sui cambiamenti climatici e siccità che stanno arrecando seri danni alla viticoltura ma all’agricoltura tutta”. Da qui le conclusioni di Angelino Iannella: “Ringrazio le 26 aziende vitivinicole per la partecipazione, il Comitato ‘VinEstate’ e tutte le associazioni che in sinergia stanno lavorando per l’ottima riuscita dell’evento e per permettere al nostro paese di mettere in vetrina le eccellenze, il borgo storico e le nostre tradizioni. Ed infine un grazie ai partner e agli sponsor. Ci vediamo a Torrecuso dal 31 agosto al 3 settembre”.

- Pubblicità -

I commenti sono chiusi.