Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.gustocampania.it/home/gustocampania/wp-includes/class-wp-hook.php on line 308

Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function '_wp_footnotes_kses_init' not found or invalid function name in /web/htdocs/www.gustocampania.it/home/gustocampania/wp-includes/class-wp-hook.php on line 308
I migliori chef italiani selezionati dal maestro Paolo Marchi, tra nomi illustri, assenti e polemiche - GustoCampania.it
Take a fresh look at your lifestyle.

I migliori chef italiani selezionati dal maestro Paolo Marchi, tra nomi illustri, assenti e polemiche

C’è Expo 2015 che sembrava aver catalizzato a sé anche tutte le polemiche possibili e immaginabili in relazione alle mega sponsorizzazione assolutamente non targate Made in Italy di McDonalds e Coca Cola e  invece l’incontro che tra poche ore si celebrerà al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali del Ministro Riccardo Martina con i “25 chef che meglio rappresentano l’Italia”, selezionati per conto del ministero dal geniale curatore di Identità Golose  Paolo Marchi, sta creando più polemiche (qualcuna in cattivissima fede) del dovuto. Ecco i nomi dei super chef selezionati dal maestreo Marchi :

- la tua Pubblicità qui -

Massimo Bottura (Osteria Francescana, Modena, Emilia Romagna, 3 stelle Michelin), Carlo Cracco (Cracco, Milano, Lombardia, Expo Ambassador, 2 stelle Michelin), Franco Pepe (Pepe in Grani, Caiazzo, Campania, pizzaiolo), Antonia Klugmann (L’Argine, Dolegna del Collio, Friuli Venezia Giulia), Pietro Zito (Antichi Sapori, Montegrosso, Puglia), Claudio Liu (Iyo, Milano, Lombardia, 1 stella Michelin),  Marco Reitano (La Pergola, Roma, Lazio, chef sommelier, 3 stelle Michelin), Ugo Alciati (Guido, Serralunga d’Alba, Piemonte, Expo Ambassador, 1 stella Michelin), Davide Scabin (Combal.Zero, Rivoli, Piemonte, 2 stelle Michelin), Cesare Battisti (Ratanà, Milano, Lombardia, Expo Ambassador), Moreno Cedroni (La Madonnina del Pescatore, Senigallia, Marche, Expo Ambassador, 2 stelle Michelin), Pietro Leemann (Joia, Milano, Lombardia, Expo Ambassador, 1 stella Michelin), Chicco Cerea (Da Vittorio, Brusaporto, 3 stelle Michelin), Raffaele Alajmo (Le Calandre, Rubano, Veneto, 3 stelle Michelin), Antonio Santini (Dal Pescatore, Canneto sull’Oglio, Lombardia, 3 stelle Michelin), Norbert Niederkofler (St.Hubertus, San Cassiano, Trentino Alto Adige, 2 stelle Michelin), Niko Romito (Reale Casadonna, Castel di Sangro, Abruzzo, 3 stelle Michelin), Gennaro Esposito (La Torre del Saracino, Vico Equense, Campani, 2 stelle Michelin), Corrado Assenza (Caffè Sicilia, Noto, Sicilia, pasticciere), Pino Cuttaia (La Madia, Licata, Sicilia, 2 stelle Michelin), Cristina Bowerman (Glass Hostaria, Roma, Lazio, 1 stella Michelin), Simone Padoan (I Tigli, San Bonifacio, Veneto, pizzaiolo), Gianfranco Vissani (Casa Vissani, Baschi, Umbria, 2 stelle Michelin), Antonello Colonna (Open Colonna, Roma, Lazio, 1 stella Michelin), Fulvio Pierangelini  (Jardin de Russie, Roma, Lazio, direttore creativo)

- Pubblicità -

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.