L’11 giugno 2012 il Trofeo della Pizza Via Tribunali al Terronian Festival


Fervono i preparativi per la prima edizione del “Terronian Festival”, una manifestazione culturale ideata e organizzata dalla Mediterranea di Sarah Ancarola, che si pone l’obiettivo di rilanciare il territorio meridionale a livello nazionale e internazionale mettendo in luce tutte quelle realtà che possono esser definite “Eccellenze del Sud” provenienti da ogni campo e settore. L’appuntamento è per il 10 e l’11 giugno al Palapartenope di Napoli: una due giorni curata e strutturata nei minimi particolari che sarà articolata, la domenica, con dibattiti, premiazioni dei concorsi banditi per l’occasione, apertura di stand, degustazioni dei Sapori della nostra terra, postazioni con forni per la realizzazione e la vendita delle pizze e postazioni destinate alla vendita di prodotti preconfezionati e preparati al momento (dolci, fritture, gelati artigianali), musica, cabaret, videoclip, moda, teatro, danze popolari, artisti del Sud e tanti premi alla carriera a grandi personalità che hanno tenuto in alto il nome del Meridione. Il lunedì, l’11 giugno, sarà dedicato al Trofeo della Pizza Via Tribunali, nato in memoria degli iniziatori della tradizione della pizza napoletana, preceduto dal seminario “La pizza e le sue origini. Oggi ancora buona come 100 anni fa!”. A seguire la competizione e la premiazione dei tre pizzaioli più meritevoli. Fortemente voluto e reso possibile dall’intenso impegno della cantautrice partenopea Shara, supportata dai pizzaioli Gino Sorbillo, Salvatore Di Matteo, Enzo Cacialli, dalla Fondazione Leo Amici, dalla “Cisean” (edizioni musicali e sala di registrazione), dal musicista- produttore Luca Stendardo e dal giornalista Antonio D’Addio, il Terronian Festival sarà una vetrina della genialità, della creatività e della positività del Sud forse tante volte, ingiustamente, bistrattato. Lo stesso nome che si è scelto di dare alla manifestazione, irriverente, autoironico e simbolicamente molto forte, vuole suggerire la volontà di ribaltare termini e visioni negative del Mezzogiorno con termini e visioni positive che provengono dal Mezzogiorno. E così intellettuali, poeti, scrittori, professionisti, grandi artisti, cantanti, musicisti, ballerini, attori si alterneranno sul palco lavorando per un intento comune: quello di mostrare che dal Sud può ancora levarsi la voce del “sogno possibile”. L’intenzione è quella di realizzare un evento, che, partendo da Napoli, possa divenire itinerante per concludersi, poi, ad Algeri. La sigla della manifestazione sarà corale e vedrà coinvolti grandi musicisti ed affermati interpreti. Ancora top secret i nomi dei premiati e dei personaggi del mondo dello spettacolo, prestigiosi e di fama nazionale. La kermesse sarà preceduta da un convegno sulla rivalutazione e il rilancio del settore economico-turistico nel territorio casertano, che si svolgerà, presso la sala conferenza dell’EPT di Caserta, all’interno della Reggia, il 17 maggio, dalle 11.00 alle 15.00. Collegato al Terronian Festival due importanti concorsi, uno rivolto agli studenti e l’altro alle band e agli artisti emergenti. Il primo, Il Sud che vorrei, prevede temi e disegni realizzati da alunni delle scuole di ogni ordine e grado. Il secondo, Emergenti dal Sud, è un concorso musicale destinato alle original band con un’età media dai 16 anni in su, ai cantautori, ai solisti e ai duo che propongono testi inediti.
Grande attesa anche per il concorso Il Trofeo della Pizza Via Tribunali, ideato dai pizzaioli Gino Sorbillo, Salvatore Di Matteo ed Enzo Cacialli, promosso ed organizzato dalla Mediterranea, che ha lo scopo di puntare alla promozione della tradizione della pizza napoletana nata tra i vicoli di via Tribunali. Il concorso è aperto a tutti i pizzaioli professionisti del territorio nazionale ed internazionale dai 18 anni in su che si possono cimentare in varie categorie: Pizza Margherita, Pizza Gourmet, Pizza Italiana, Pizza Fritta, Pizza Artistica, Pizza Regionale, Ripieno, Pizza Acrobatica e Pizza Super Sud. Inoltre, durante la gara sarà dato ampio rilievo alle figure di Esterina Sorbillo, Gennaro Di Matteo ed Ernesto Cacialli, dai quali prenderanno il nome i tre premi speciali del concorso che andranno ai pizzaioli più meritevoli.
Tutte le modalità di partecipazione e le scadenze si possono scaricare dal sito www.terronianfestival.com, nell’area Concorsi.

No Comments Yet

Leave a Reply