Take a fresh look at your lifestyle.

VIII Concorso enologico di Vitignoitalia 2012: tutti i vini e le aziende premiate

0


Vitignoitalia premia la qualità, la cultura del territorio e i giovani. Alla sua ottava edizione Vitignoitalia rinnova ed arricchisce il tradizionale concorso enologico partendo da una diversa impostazione nell’assegnazione dei premi ai migliori vini: abbandonata l’idea del premio assegnato per vitigno, che inevitabilmente portava all’esclusione di vini di grandissimo livello, ma non da monovitigno, il programma prevede una diversa classificazione in funzione esclusivamente della tipologia. I premi vengono quindi assegnati in base al punteggio raggiunto da ogni singolo vino, esaminati da un panel test composto da esperti degustatori del Centro Tecnico della Scuola Europea Sommelier, con giornalisti di settore, coordinati dal Presidente nazionale della Scuola Europea Sommelier, Francesco Continisio. Sono stati esaminati circa 300 etichette e sono stati premiati i vini che hanno raggiunto il punteggio minimo di 84 punti in degustazione assolutamente anonima, con i campioni coperti e contraddistinti da una sigla. Inoltre sono stati assegnati 3 Premi speciali alle Aziende che annoverano nella propria compagine societaria un giovane al di sotto dei 30 anni, al miglior vino in assoluto, all’Azienda con il miglior punteggio globale.
Lunedì 21 maggio a Castel dell’Ovo si è svolta la premiazione ufficiale con il Presidente di Vitignoitalia Chicco De Pasquale.
La storica maison partenopea M. Cilento 1780 ha confezionato per l’occasione i premi in esclusiva per Vitignoitalia: cravatte sette pieghe e foulard in seta e una wine-bag in cuoio conciato al naturale per il Premio speciale per il territorio.

Gran Premio Vitigno Italia (speciale miglior vino assoluto) Testamatta 2009 – Azienda Agricola Bibi Graetz – Fiesole

Premio speciale Vitigno Italia per i Giovani 2012 (Azienda nella quale è presente, in qualità di titolare o socio un giovane al di sotto dei 30 anni) Cantine Federiciane (Antonio Palumbo 27/07/1982
Volpe Pasini (Francesco Rotolo 20/01/1988

Premio speciale Vitigno Italia per il Territorio Viticoltori Terredora
Come contributo alla valorizzazione del territorio

Premio Speciale Vitigno Italia (Miglior risultato in 3 categorie diverse)
Volpe Pasini (punteggio totale 262,36 in tre categorie)
(Cripto – Merlot Focus – Sauvignon Zuc di Volpe)

Gran Medaglia d’Oro Ben Rye 2009 – Donnafugata
Franciacorta docg Riserva Francesco Iacono 2004 – Fratelli Muratori

Medaglia d’Oro bianchi Sauvignon 2011 Zuc di Volpe – Volpe Pasini
Biancosesto 2011 – La Tunella
Vigna Caracci 2008 – Villa Matilde

Rossi Montepulciano d’Abruzzo Villa Gemma 2005 – Masciarelli
Bosco Caldaia 2007 – Masseria Venditti

Rosati Terre Cerase 2011 – Villa Matilde

Spumanti Flaegreo Spumante – Cantine Federiciane

Passiti Nes Passito di Pantelleria 2009 – Duca di Castelmonte
Ischia Passito Giardini Arimei – F.lli Muratori
Recioto di Soave – Trabucchi

Medaglia d’Argento bianchi Gibelè 2011 – Duca di Castelmonte
Lighea 2011 – Donnafugata
Il Disperato Bianco delle Venezie 2011 – Buglioni
Ofithe Pecorino 2011 – Moncaro
Sogno di Rivolta 2010 – Fattoria la Rivolta

rossi Amarone della Valpolicella 2006 – Trabucchi
Rosso Conero Cumaro 2008 – Umani Ronchi
Taurasi Pago dei Fusi 2006 – Terredora
Aglianico d’Irpinia 2010 – Fonzone
Amarone della Valpolicella 2007 – Buglioni

rosati Mongolfiere a San Bruno 2010 – Fattoria la Rivolta
Aglianico del Taburno rosato 2011 – Fontanavecchia
Rosae Novae 2011 Irpinia rosato – Terredora

Spumanti Prosecco di Valdobbiadene Millesimato – Progettidivini
Cripto cuvèe brut metoso classico – Volpe Pasini

Passiti Autentica 2007 – Cantine del Notaio
Noans 2010- La Tunella
Verdicchio Castelli di Iesi Passito Tor di Ruta 2007- Moncaro
Privilegio – Feudi San Gregorio
Cinqueterre Sciacchetrà 2008 – Terenzuola

- Pubblicità -

Lascia una risposta