Take a fresh look at your lifestyle.

6 “Piedirosso” da portare a tavola a Pasqua e Pasquetta

6 “Piedirosso” da portare a tavola a Pasqua e Pasquetta

- la tua Pubblicità qui -

Il Piedirosso è probabilmente uno dei vitigni rossi più antichi e rappresentativi della Campania insieme all’Aglianico. Le suo origini sono antiche e sono anche tanti i sinonimi (Palombina Nera,Colombina) con i quali viene citato in diversi testi fin dall’antichità tra i quali  il più prestigioso il Naturalis Historia di Plinio il Vecchio. Solo nei primi anni del 900 la varietà conosciuta come Colombo muterà nell’attuale Piedirosso che nell’espressione dialettale in Campania è anche conosciuto come “Per ‘e Palumm”. Il nome in tutte le sue declinazioni prende sempre spunto dal colore dei pedicelli e dei raspi che nella fase di maturazione sono  simili a quelli della zampa del Colombo.Il vitigno anticamente coltivato in tutta la costa del golfo di Napoli e le isole si è successivamente diffuso anche nelle aree interne delle Campania.

- la tua Pubblicità qui -

Attualmente è ancora coltivato e presente in tutte le principali denominazioni di origine e indicazioni geografiche campane, sia in purezza che in assemblaggio. Lo troviamo nel: Vesuvio Doc e Lacryma Christi Doc, Ischia Doc ,Campi Flegrei Doc ,Costa D’Amalfi Doc, Sannio DOC DOC, Falerno DOC nella provincia di Caserta , nel Taburno ed In tutta la provincia di Benevento.

I vini prodotti con il Piedirosso si caratterizzano dal colore rosso rubino molto vivace e per una gamma olfattiva che varia dai  sentori floreali ,tipici il geranio e la rosa , alle note delicate ciliegia e di frutti rossi di bosco. Al gusto sono suadenti ,morbidi e si caratterizzano per un giusto equilibrio tra le componenti alcoliche e tanniche e le note fresche e minerali.

Serviti leggermente più freschi (tra i 14 ed i 16 gradi) , nelle versioni ferme ed anche leggermente frizzanti si possono abbinare a tutti i  piatti tipici della tradizione, ai salumi, formaggi, alle pizze farcite ed ai classici tortano e casatiello pasquale.

Per i nostri lettori abbiamo selezionato alcuni vini a base Piedirosso o in purezza rappresentativi delle aree principali di produzione della Campania che potranno accompagnare degnamente le nostre feste ed i nostri momenti a tavola.

CANTINE FARRO Piedirosso Campi Flegrei Doc

Piedirosso Campi Flegrei Doc Cantine Farro di Michele Farro è un vino in purezza che viene prodotto nell’areale dei Campi Flegrei in provincia di Napoli sui tipici suoli di origini vulcanica. Vino dal colore rubino molto vivace e luminoso dona al naso ed al palato note fresche di ciliegie, lamponi e delicate note floreali. Al gusto è morbido e e delicato di buona intensità, e piacevolmente fresco e minerale. Buon rapporto qualità prezzo.

www.cantinefarro.com

CANTINE MATRONE Lacryma Christi rosso Doc

Lacryma Christi Rosso Doc Cantine Matrone di Andrea Matrone è ottenuto da una base di Piedirosso (min 75%) Sciascinoso (15%) ed una piccola parte di Aglianico (10%) coltivato nei vigneti di proprietà di origine vulcanica nell’areale del Vesuvio Doc.E’ un vino che si esprime con un colore rosso rubino carico e molto vivace. Al naso è intenso ed alterna note fruttate, floreali e di erbe aromatiche. Al gusto è suadente morbido fresco e sapido. Un vino di buon corpo che si abbina perfettamente ai piatti della tradizione pasquale.

www.cantinematrone.it

SORRENTINO Piedirosso 7 Moggi Bio

Piedirosso 7 Moggi Bio di Sorrentino è prodotto con uve provenienti da un unico vigneto 100% in conduzione biologica su terreni vulcanici posti a 400 mt s.l.m all’interno dell’areale del Vesuvio Doc.Un Piedirosso che si presenta alla vista dal colore rosso rubino intenso e profondo .Al naso esprime note di frutta rossa e le tipiche note minerali dei suoli vulcanici e della pietra lavica del Vesuvio. Al gusto è caldo, sapido e minerale dai tannini eleganti e suadenti. Un Piedirosso che si esprime con grande eleganza al naso ed al palato.

www.sorrentinovini.com

CASA D’AMBRA Per e’ Palumm Ischia Doc

Per’e Palummo di Casa d’Ambra di Andrea D’Ambra è prodotto con uve Piedirosso al 100% nelle vigne di proprietà affacciate sul mare sui terreni vulcanici dell’isola di Ischia. Un vino leggero fresco dal colore rosso rubino vivace che dona Il naso note di ciliegia, prugna, lampone ed erbe mediterranee. Al gusto e piacevolmente delicato ,fragrante e fresco. Un vino molto versatile e di grande bevibilità.

www.dambravini.com

VILLA MATILDE Stregamora Piedirosso Roccamonfina Igp

L’azienda Villa Matilde della famiglia Avallone storico produttore dell’antico vino Falerno, produce un Piedirosso in purezza con uve coltivate nelle vigne di proprietà sui suoli di origine vulcanica nell’areale del vulcano spento di Roccamonfina. Il Piedirosso Stregamora Roccamonfina Igp a differenze dei vini prodotti con le stesse uve nelle zone costiere si presenta con caratteristiche diverse pur mantenendo i caratteri tipici del vitigno. Colore rosso rubino molto carico e vivace con lievi riflessi violacei. Al naso sprigiona profumi frutti rossi e frutti di bosco tra i quali spiccano sentori di ciliegie, amarene, ribes e note floreali di rosa e di violetta. Al gusto è caldo morbido e vellutato con una tannino elegante e di buona sapidità e freschezza. Un Piedirosso di buon corpo per chi ama un rosso più strutturato.

www.villamatilde.it

FOSSO DEGLI ANGELI Pezza Sannio Piedirosso Doc Biologico

Fosso degli Angeli è un’azienda situata nell’entroterra Campano sulle alture del Comune di Casalduni, nel cuore del Sannio Beneventano. Fondata nel 2009 da Pasquale Giordano , Marenza Pengue e Dina Pengue.Il Pezza Piedirosso Sannio Doc Biologico è forse una delle più tipiche espressioni del vitigno coltivato nell’areale del Beneventano. Il vitigno in questo zona si esprime in maniera diversa ma dona sempre vini di grande bevibilità. Alla vista si presenta dal colore rosso rubino vivace. Al naso esprime note floreali intense di violetta e rosa seguite da note fruttate di mora, ciliegia e frutti di bosco. Al gusto è morbido e delicato, poco tannico e fresco. Un Piedirosso di buon corpo di facile beva che ben si abbina servito fresco a tutti i piatti della tradizione pasquale.

www.fossodegliangeli.it

I commenti sono chiusi.