I forni storici del quartiere periferico di Caravita, tra i luoghi del cuore Fai: la soddisfazione di Mariarosaria Donnarumma e del sindaco Fiengo

Cercola (Napoli) – I forni storici del quartiere periferico di Caravita, tra i luoghi del cuore Fai. “Con grande emozione e viva soddisfazione apprendiamo i risultati definitivi della decima edizione dei Luoghi del Cuore FAI. Il nostro Luogo del Cuore, i Forni Storici dell’Antica Masseria di Caravita di Cercola si è classificato al 96° posto con ben 4.174 voti in una edizione che conta 39.500 luoghi segnalati in 6.504 comuni d’Italia. Circa 500 i voti on line, i restanti da raccolta firme. Risultato strepitoso, considerato che gli altri luoghi erano pubblicizzati e quindi votati dal 6 maggio 2020, mentre il nostro è stato pubblicizzato solo a metà novembre 2020, in piena crisi pandemica, senza possibilità di organizzare eventi e giornate dedicate, né di andare nelle case e nelle scuole. Avendo raggiunto la soglia dei 2000 voti possiamo partecipare al bando per ottenere un contributo per il loro recupero. Ringraziamo calorosamente chi ha votato on line, gli amici, i parenti, l’Istituto Adriano Tilgher di Ercolano e l’IC3 “Don Bosco-D’Assisi” di Torre del Greco che, con enorme entusiasmo, hanno contribuito a raggiungere tale risultato raccogliendo le firme”. Il commento della promotrice dell’iniziativa e animatrice della Comunità slow food dell’orto condiviso del Vesuvio Mariarosaria Donnarumma. “Sono felice che la città che amministro e un luogo importante pieno di cultura quale la frazione di Caravita con i suoi storici forni siano passati alla ribalta nazionale e rientrati all’interno dei luoghi comuni del Fai – dice il sindaco di Cercola in provincia di Napoli Vincenzo Fiengo – una hgrazie va a i promotori dell’iniziativa e a quanti ci hanno creduto votando i nostri forni”. “Il nostro progetto del censimento dei forni antichi e della raccolta di memorie cresce ed è diventato argomento di un percorso di PCTO, “percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento” in un istituto superiore di secondo grado. C’è tanto da fare, se volete contribuire potete contattarci al n. 3714288491” ha concluso la Donnarumma.

 

No Comments Yet

Comments are closed